Lun - Ven: 8:30 - 19:30
Sab: 8:30 - 13:30 | 15:00 19:30
Tel: 081 5091368
Via Lago Patria 6
Giugliano in Campania

News & Blog

pulizia annuale stufa pellet : come fare" a chi rivolgersi"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Pulizia annuale stufa pellet

Pulizia annuale stufe a pellet ? È sicuramente una cosa a cui provvedere con costanza per poter godere del calore della tua sufa senza pensieri. Una buona pulizia, infatti, consente di prevenire i guasti stufa a pellet.

Pulizia annuale stufa pellet : quando è necessaria?

Ogni quanto pulire stufa pellet? Bisogna innanzitutto distinguere tra una pulizia ordinaria e una pulizia annuale della stufa pellet. Nel primo caso, ci troviamo davanti adlla semplice manutenzione stufe a pellet: dato che la combustione produce dei residui, sarà necessario rimuoverli. Invece la pulizia annuale stufa pellet va effettuata alla fine o all'inizio dell'inverno, ovvero quando si smette di utilizzarla oppure prima di rimetterla in funzione.

Nei modelli più recenti c'è la funzione "Pulizia Stufa", che provvederà alla pulizia ordinaria. Se però la stufa non è dotata di questa funzione, occorre eseguir pulizia stufe a pellet da soli. Ogni quanto pulire una stufa pellet? La pulizia stufe a pellets ordinaria dovrebbe essere fatta ogni volta che viene usata e consiste essenzialmente nello sgrassare il vetro e rimuovere la cenere. Per il vetro (sia all'esterno che all'interno) si può usare uno straccio umido ed uno sgrassatore universale, ma non bisogna mai bagnarne la guarnizione. La rimozione della cenere, invece, dev'essere effettuata con un aspirapolvere o un bidone aspiratutto ed è meglio evitare qualunque liquido.

Una volta al mese - soprattutto se l'uso della sttufa è intenso - occorre provvedere ad una pulizia dello scambiatore termico: si estrae il braciere in ghisa e si provvede ad aspirare via i residui. Per alcuni modelli, tale pulizia può essere effettuata con meno frequenza, ma in mancanza di indicazioni specifiche, è necessario attenersi alla scadenza mensile.

siviglia-blog

Pulizia annuale stufa pellet

Una pulizia stufa pellet fine stagione oppure all'inizio dell'inverno è necesaria per evitare spiacevoli inconvenienti. Pulizia annuale stufa pellet alcune operazioni possono essere fatte da soli, altre invece richiedono l'intervento di un professionista.

Come pulire la stufa a pellet ? Occorr distinguere tra i diversi pezzi. La camera di combustione:  se la stufa ha una potenza superiore agli 11 kW, prima di procedere alla rimozione delle ceneri nella camera di combustione bisogna smontare il bruciatore ed il taglia-fiamme. Per quelle con potenza inferiore, non bisogna smontare nulla.

Per smontare il bruciatore e fare pulizia stufe a pellets bisogna svitare le due viti a farfalla che lo tengono fermo (in genere sono ai lati) e rimuovere le piastre di ghisa. Non è necessario chiamare un professionista, ma se non si è molto esperti è sempre raccomandabile. La pulizia della camera di combustione consiste essenzialmente nella rimozione delle ceneri. Quindi si procede con un aspirapolvere a becco lungo (meglio se è un aspiracenere) prestando una particolare attenzione all'anello di stoffa al di sotto delle piastre di ghisa. L'anello di stoffa va girato sottosopra oppure, se molto usurato, sostituito con uno nuovo.

La zona motori: dopo aver rimosso le ceneri, l'aspirapolvere o aspiraceneri va indirizzato nel vano motori. A questo si accede estraendo lo sportellino della stufa. Anche questo intervento può essere fatto in maniera autonoma.

La canna fumaria: per pulirla occorre seguire delle apposite direttive di legge (, quindi è sempre meglio rivolgersi ad un professionista. Tuttavia, se si  vuole procedre in autonomia, si deveono usare gli scovoli che si usano per il camino oppure gli appositi kit  in commercio.

Pulizia annuale stufa pellet: Le regole per una corretta Pulizia della stufa a pellet

In sintesi, che sia annuale oppure ordinaria, la pulizia stufa a pellet deve seguire alcune regole generali:

  1. La stufa va pulita sempre quando è completamente fredda.
  2. Acqua e detergenti vanno usati con parsimonia.
  3. Le ceneri ed i residui di combustione devono essere aspirati via, attraverso un bidone aspiracenere (specifico per pulire le stufe a legna o a pellet), o comunque un aspiratutto, senza disperderli nell’ambiente
  4. Per semplificare la manutenzione della stufa a pellet è meglio usare combustibile di buona qualità che produce meno residui di combustione e fumi di quello scadente.

 

cta-contattaci

logo-caminetti.png
Via Lago Patria, 6
Giugliano in Campania (NA)
info@sivigliacaminetti.it
P.I. 07348901211

Naviga nel Sito

Informazioni

Dove Siamo

© Copyright 2020 Siviglia Caminetti. Tutti i diritti sono riservati | Hosted by Pubblipro Web Agency Napoli

Search